leggiamo le carte da generazioni...

Astrologia Karmica

#CARTOMANZIACHIAMA LE NOSTRE ESPERTE 899 48 45 40

oppure con carta di credito chiama,

075.630.85.06 o 02.94.44.75.15

L’astrologia karmica è piuttosto recente rispetto alle altre discipline astrologiche. Inizialmente non fu presa molto in considerazione perchè non ha legami con le antiche tradizioni. Il karma è  la legge morale di causa ed effetto: essa nasce dall’affermazione che ciascuno di noi viene al mondo con un suo livello di coscienza che può essere più o meno sviluppato. Nessuno può esser considerato un terreno vergine ed esiste, a priori, un certo livello di consapevolezza dentro ogni essere umano. In ogni persona è racchiuso il bene ed il male,  proveniamo tutti dalla stessa fonte di amore, ma la nostra consapevolezza sarebbe molto più ampia di quello che pensiamo, solo che non ce ne ricordiamo. Il lavoro che dovremmo svolgere è quello di riappropriarci della nostra purezza interiore e sviluppare quell’essere perfetto che dimora in noi. Per fare questo dobbiamo imparare a rettificare quei comportamenti che ci allontanano da un’armonia e da un equilibrio personale e collettivo. L’astrologia karmica prende spunto dal buddismo e dalle tradizioni induiste. Difatti il karma è inseparabile dalla reincarnazione e, per le leggi karmiche, quando una persona sta vivendo un particolare problema o una fase speciale della vita, sta solamente incontrando il suo sè, cioè sta affrontando un’esperienza che ha già vissuto in un’altra esistenza.

La parola Karma deriva dalla radice del verbo sanscrito Kr che significa fare, agire:  indica le azioni compiute o evase che hanno lasciato un’impronta nella nostra coscienza. L’uomo agisce, pensa, prova emozioni ed ognuna di queste sue funzioni restano impresse nella memoria della sua anima che se ne arricchisce o ne rimane “turbata”.  Il concetto di karma si basa sul fenomeno di polarità per cui l’universo mantiene uno stato di equilibrio (la “Legge” dell’equilibrio), ed è inseparabile dalla teoria della reincarnazione. il Karma è il risultato delle azioni compiute da un individuo nel corso delle sue vite precedenti, secondo la dottrina chiamata Samsâra. Attraverso lo studio della posizione dei pianeti e gli aspetti che essi formano, è possibile ipotizzare e interpretare il quadro del Karma personale. L’astrologia karmica può essere uno strumento per migliorare questo percorso, attraverso la conoscenza di alcune caratteristiche di quello precedente.

 Ad ogni nostra azione corrisponde una reazione, dice la legge del karma, che è anche la legge di “causa ed effetto”. Perciò se poni una causa ottieni un effetto.  In sintesi essa dice che tutto quello che abbiamo pensato e agito ieri, si ripercuote nell’oggi e quello che faremo oggi darà un risultato domani. Niente in questo mondo perfetto in cui viviamo va disperso e tutto contribuisce ad un equilibrio.

 I nodi lunari – I nodi lunari sono i due punti del cielo in cui l’orbita, che la Luna percorre intorno alla Terra, incontra l’eclittica (luogo dei punti toccati dal Sole nel suo moto apparente) e sono quindi due punti puramente teorici. La Luna interseca l’eclittica in due posizioni: verso nord, determinando quindi il Nodo Nord, o Nodo Ascendente, di cui si può trovare la posizione nelle Effemeridi e verso sud, nella posizione diametralmente opposta, che dà quindi il Nodo Sud o Nodo Discendente. Se uniti, questi punti formano una linea da est a ovest e quindi sempre retrograda. I cinesi chiamavano questi due punti Testa e Coda di Drago,  gli indiani Rahu e Ketu.
Quando il Sole e la Luna si trovano su questa linea, la linea dei nodi lunare, in congiunzione o opposizione, si ha un’eclissi di Sole o Luna.

I Nodi progrediscono di 3 minuti  al giorno, in senso inverso ai pianeti, compiendo quindi un movimento retrogrado. Questa retrogradazione conferisce ai Nodi un significato particolare che si ricollega al karma. In astrologia karmica i nodi lunari collegano una reincarcazione con la successiva. Il Nodo Lunare Sud raccoglie tutte le esperienze che l’anima ha acquisito e accumulato nelle sue vite precedenti, indica le abitudine negative che hanno caratterizzato la fisionomia dell’anima di una persona. Il Nodo lunare Nord, diametralmente opposto al Sud, indica invece la direzione verso la quale andiamo in questa attuale vita e spinge quindi l’anima alla crescita e alla futura espansione. Attraverso l’esame dell’ l’asse dei nodi, è possibile sapere da dove proviene l’anima e, soprattutto, verso dove sta procedendo. In altre parole, i nodi lunari rappresentano il punto che collega la vita precedente e il loro bagaglio, e la vita attuale, attraverso la quale potrai raggiungere l’obbiettivo che ti sei prefisso quando hai scelto di nascere. Ogni 18-19 anni i Nodi ripassano sulla loro posizione natale, rappresentando per l’individuo una possibilità di rinascita e di riscatto del proprio karma

Saturno viene definito il “Signore del Karma“, Saturno, riferito al dio greco del tempo (Kronos), distribuisce la giustizia con rigore imparziale e impersonale, ma anche con pochissima misericordia.

Saturno indica nella carta natale gli ostacoli che bisogna affrontare. L’azione di Saturno indica il prezzo dei desideri e degli attaccamenti dell’animo umano, mette rigorosamente a nudo i limiti del proprio IO.

Il segno in cui si trova Saturno mette in risalto quali prove bisogna superare e il lavoro da fare per intraprendere uno sviluppo personale profondo.

metti un MI PIACE