leggiamo le carte da generazioni...

Il tema natale

#CARTOMANZIACHIAMA LE NOSTRE ESPERTE 899 48 45 40

oppure con carta di credito chiama,

075.630.85.06 o 02.94.44.75.15

Il tema natale (detto anche tema astrale, carta natale, carta astrale, genitura, figura di natività, natus, carta della nascita o natività) è la fotografia della posizione dei pianeti, della linea visibile dell’orizzonte a est (“ascendente”) e a ovest (“discendente”), dello zenit (il “punto più alto del cielo” o “medium coeli“) e del nadir (il “punto più basso del cielo”, o “imum coeli“) come appaiono ad un osservatore dalla Terra nel preciso luogo e momento della nascita di un individuo.

Per redigere correttamente il tema natale è fondamentale conoscere, oltre alla data di nascita, anche il luogo e l’ora precisa di una persona. Il Tema Natale costituisce la raffigurazione delle predisposizioni e delle inclinazioni emotive e psicologiche che caratterizzano ogni individuo sin dalla nascita. Esso rappresenta pertanto uno strumento prezioso per conoscere meglio la propria natura.

La base della raffigurazione è generalmente una ruota divisa in 12 parti uguali di 30° ciascuna. Queste parti rappresentano i 12 segni zodiacali disposti così come si vedono dalla Terra, nell’ordine dall’Ariete ai Pesci, in senso antiorario. Il centro della ruota rappresenta la Terra.

Si traccia poi l’orizzonte, cioè il diametro che unisce il punto che tramontava a ovest (“discendente”) con il punto che sorgeva a est (“ascendente”) al momento della nascita. L’angolo con cui viene solitamente disegnata la ruota è scelto in modo che questa linea sia orizzontale, con l’ascendente a sinistra e il discendente a destra. In corrispondenza dei segni zodiacali vengono segnate le posizioni dei pianeti. Si traccia un altro diametro pressappoco trasversale al primo, che indica lo zenit (il punto in alto in cui la verticale condotta dal luogo di nascita, incontra la sfera celeste) e il nadir (il punto esattamente opposto allo zenit): il primo è detto medium coeli, il secondo imum coeli; questo diametro è chiamato “meridiano”. Il medium coeli è generalmente indicato con le lettere “MC” mentre l’imum coeli generalmente non è indicato. L’orizzonte e il meridiano dividono il tema natale in quattro quadranti; ogni quadrante è poi suddiviso ulteriormente in tre settori disuguali per un totale di 12 settori o case astrologiche, ciascuna delle quali attinente a una sfera dell’esistenza. La maggior parte delle carte sono geocentriche, ovvero basate sulla Terra. Non c’è ragione, però, che una carta non possa essere calcolata anche sulla base di un altro pianeta. Alcuni astrologi usano carte eliocentriche, che richiedono solo un preciso orario di nascita, essendo il Sole il riferimento principale. Siccome il Sole, la Luna, i pianeti e gli angoli principali nel cielo sono in perenne movimento relativo rispetto alla Terra, ogni secondo che passa il tema natale si modifica, seppur lentamente, e un nuovo tema può essere teoricamente calcolato per ogni momento in qualsiasi luogo. Ogni tema natale è personale ed unico, in quanto dipende dal giorno, dall’ora e dal preciso luogo di nascita.

metti un MI PIACE