leggiamo le carte da generazioni...

Le Sibille Italiane – Seme di Fiori

#CARTOMANZIACHIAMA LE NOSTRE ESPERTE 899 48 45 40

oppure con carta di credito chiama,

075.630.85.06 o 02.94.44.75.15

1 – L’Imeneo – Nella carta vediamo un tipico gesto del rito nuziale: due mani, quella di un uomo e quella di una donna, sono in procinto di scambiarsi la fede che è il simbolo della loro unione sacra ed eterna. Sullo sfondo si vede un fuoco acceso, che rende l’atto ancora più solenne e significativo.

La carta dell’Imeneo rappresenta il matrimonio, il fidanzamento, la famiglia che nasce. L’asso di bastoni, a cui questa carta si riferisce, è indice di fertilità: è l’origine, l’inizio, la novità. Ci sono in arrivo cambiamenti importanti nella vita del consultante e nella sua famiglia: stipulazioni di contratti, realizzazione di un progetto in ambito sentimentale, finanziario ed economico, un matrimonio appunto, o una nascita. E’ Il momento propizio per intraprendere cose nuove con buone garanzie di riuscita.

La carta capovolta indica qualcosa che il destino non unisce, un amore non corrisposto  o impossibile, un matrimonio annullato, una speranza delusa. Un affare che stava iniziando a fruttare, non dà più buoni risultati oppure va a monte, viene meno la speranza di realizzare qualcosa di importante per la nostra vita o per la nostra famiglia.

2 – La superbia – La carta presenta un magnifico pavone che fa sfoggia di se stesso con i bellissimi colori della sua coda aperta a ruota. Il suo passo è regale mentre attraversa un piccolo corso d’acqua limpida e dietro questo si nota un muretto che delimita la scena stessa. Dietro il muretto si intravede la campagna aperta, alberi rigogliosi e un cielo azzurro e sereno.

Il pavone è l’ animale che per antonomasia esprime la superbia  che attanaglia chi celebra se stesso, perdendo di vista non solo l’umiltà, ma anche i veri obbiettivi. La carta indica la lussuria e la vanità di un consultante che dà molto più peso all’esteriorità, che alle qualità interiori e morali delle persone. La superbia spesso è un muro, proprio come quello che è alle spalle del pavone: la superbia isola le persone in un mondo dove non viene ammesso nessuno, dove c’è posto solo per se stessi e le proprie idee. Se le carte che affiancano la Superbia hanno valore positivo, ci troviamo di fronte a un evento positivo: nuovi affari, promozioni vantaggiose, viaggi interessanti e felici. Un problema troverà un’inaspettata soluzione e si prospettano nuovi incontri sentimentali.

Al rovescio, la Superbia indica sicuramente il recupero di una situazione, l’ammissione dei nostri limiti, la presa di coscienza delle nostre forze limitate. Si recuperano rapporti che sembravano rovinati, c’è la ripresa di un’ amicizia, di un matrimonio, di un progetto di lavoro. Se accanto alla Superbia capovolta ci sono altre carte negative o capovolte, la situazione è peggiore di quel che si credeva e prevale la solitudine, il dispiacere, la desolazione a causa di eccessiva vanità.

3 – Il Viaggio  – Nella carta è raffigurato un giovane e prestante cavaliere in sella al suo cavallo bianco: è vestito con cura ed eleganza, ha un cappello con piume variopinte in testa, non ha l’aria di un guerriero che parte per una guerra, ma di una persona che si spinge fuori dalle mura di cinta della sua città, per fare una passeggiata o un tragitto sereno e tranquillo. Non ha armi con sè, il suo è un atteggiamento nobile, generoso e pacifico, mentre tiene le briglie del suo cavallo con disinvoltura e sicurezza. Alle sue spalle si intravede un castello o comunque una città, la scena è tranquilla, pacata e rilassante.

Il Viaggio indica uno spostamento, un trasferimento, qualcuno che arriva o che parte, ma anche una situazione che si sblocca, che si muove e che evolve. Il magnifico cavallo dal passo maestoso ed elegante, rappresenta le nostre emozioni e le nostre passioni, che per procedere, devono essere tenute a bada da una mano sicura e decisa. La carta del viaggio è indice di mutamenti di situazioni che, generalmente, sono favorevoli e proficui: offerte di aiuto, viaggi, nuovi rapporti di amicizia, trasferimenti di lavoro che porteranno vantaggi e guadagni di tutto rispetto.

La carta capovolta esprime una situazione bloccata, un’evoluzione difficile e piena di ritardi e problemi. Una persona che doveva arrivare, ci deluderà o non arriverà proprio: siamo di fronte a una delusione, un viaggio da evitare, un aiuto mancato. In amore un fidanzamento si interrompe, un viaggio programmato non avverrà, le attese resteranno deluse.

4 – L’Amica – La giovane donna raffigurata nella carta è l’immagine stessa della gentilezza, del garbo e della disponibilità. Giovane, sobriamente elegante, con una cuffia da cui escono dei merletti, questa donna è in piedi davanti a un caminetto sulla cui mensola è appoggiato un vaso di fiori. Con la mano sembra offrire una poltrona alla persona che arriva a farle visita: il suo è un gesto molto semplice e gentile verso l’ospite che lei accoglie in casa come un familiare o una persona molto cara.

Questa carta indica che incontreremo una donna che ci sarà amica, che ci verrà in aiuto e che ci accoglierà in modo affabile e amichevole: l’Amica ci offre il suo appoggio con i suoi consigli sempre equilibrati e sinceri, la carta indica fiducia, una situazione piacevole, rasserenante. L’ ambiente che ci circonda è accogliente, non è ostile: troveremo persone che ci saranno vicine, che ci daranno la loro amicizia e il loro aiuto in modo disinteressato e cordiale. Si annunciano lieti eventi, conquiste stabili e durature.

La carta capovolta indica una amica infedele e bugiarda di cui è meglio non fidarsi. L’ambiente che ci circonda non ci è favorevole, vivremo qualche incertezza, ci sentiremo isolati e chiusi nei nostri problemi. Sono in arrivo notizie non buone in ogni ambito, pettegolezzi e ostilità, siamo stati troppo ingenui nel dare fiducia a una persona che si mostrava gentile e disponibile, e che invece ci ha tradito e ingannato.

5 – La Fortuna – La carta mostra una figura femminile seminuda, con i capelli sciolti e avvolta solo da un drappo rosso e leggero che la copre solo parzialmente. Il suo viso è sorridente e sereno, regge in mano una cornucopia traboccante di fiori colorati e ai suoi piedi vediamo una ruota e delle nuvole azzurrine.

Siamo di fronte alla Fortuna, l’occasione da tutti sempre cercata e desiderata: è il senso positivo delle cose, la conclusione felice di qualsiasi quesito, l’inizio di un amore, una vincita, un lavoro, una circostanza fortunata da cui scaturirà per il consultante una situazione favorevole. La ruota ai piedi della Fortuna lascia intendere che le situazioni sono dinamiche e non fisse, bisogna riconoscere il momento favorevole e saperne approfittare: tutto può cambiare e le nuvole che si intravedono nella parte bassa della carta, fanno intendere che le zone d’ombra sono sempre in agguato e non si deve dare per scontato nulla. Le speranze si realizzano, la gioia e l’armonia sono a portata di mano.

La carta capovolta indica una fase negativa, un ostacolo di cui il consultante non è responsabile oppure non è al corrente. Ci sono situazioni difficili da decifrare, liti, contrarietà e ritardi: l’occasione che aspettavamo da sempre, ci è passata davanti ma non abbiamo saputo coglierla. In amore i rapporti entrano in crisi e quelle che credevamo certezze, si rivelano illusioni.

6 – La Consolante Sorpresa – Nella carta è rappresentato un giovane uomo nell’atto di trascinare con una rete verso di sè, qualcosa di inaspettato e piacevole, da un ruscello limpido che scorre accanto ai suoi piedi: un sacchetto pieno di monete è il trofeo della sua vittoria, i suoi occhi brillano di piacere e soddisfazione e il suo viso esprime gioia e sorpresa. La scena si svolge in una campagna rigogliosa e verdeggiante, il cielo è senza nuvole e si respira un’atmosfera festosa e serena.

La carta è la soddisfazione di un desiderio, l’appagamento inaspettato di qualcosa che si sperava, ma che si faceva attendere e desiderare. La rete usata dall’uomo nella sua impresa, indica proprio il senso della conquista, della cattura, dell’occasione presa al volo senza neanche sforzarsi più di tanto: una vincita, un’eredità,  una sorpresa tanto favorevole quanto imprevista, ottenuta grazie ad un intervento del destino oltre che alla propria volontà. Giungono buone notizie, riscontreremo sviluppi, miglioramenti, incontri importanti con esiti positivi, colpi di fortuna in qualsiasi ambito di interesse.

La carta capovolta, pur non essendo eccessivamente negativa, indica  una speranza disattesa, un evento fortunato rinviato, sfortuna al gioco e in amore. Le notizie che arrivano sono causa di delusione e dispiacere, dobbiamo vagliare bene un’offerta apparentemente vantaggiosa, ma che potrebbe nascondere tranelli o problemi di attuazione pratica.

7 – La Gran Consolazione  – Nella carta vediamo un uomo seduto comodamente su un grande sasso in aperta campagna. La sua testa è reclinata e appoggiata alla mano, si è addormentato e sta sognando una ricompensa alle sue fatiche. In una nuvoletta sopra la sua testa ci sono i simboli della vittoria e della ricchezza: una corona di alloro, un anello, un sacchettino pieno di soldi. Intorno si vedono alberi lussureggianti che spiccano su un cielo particolarmente azzurro e limpido: l’immagine della pace e della prosperità.

La carta indica una consolazione vera, attesa e sognata, è una piacevole sorpresa che arriva nella vita del consultante. Nel lavoro e in famiglia ci sarà un periodo propizio e soddisfacente: molti ostacoli saranno superati, la vita sociale sarà ricca e dinamica, ci sono ottime possibilità di vincere al gioco, specialmente con l’aiuto di un sogno che, smorfiato, ci fornirà dei numeri vincenti.

La carta capovolta porta equivoci e malintesi, disaccordi e gelosie: è la carta delle occasioni mancate o sprecate a causa di forze esterne al consultante. Il significato più intenso di questa carta è sicuramente una speranza delusa, una mancata consolazione per colpa di un destino avverso.

8 – La Riunione – Ecco due innamorati in un loro momento di dolce dialogo e tenerezza. Sono entrambi nobili nell’aspetto, vestiti con cura ed eleganza: la donna è seduta e, guardando dolcemente il suo amato, gli tiene la mano con fiducia e serenità. L’uomo, in piedi accanto a lei, le appoggia una mano sulla spalla, con un atto molto intimo e rispettoso. Si guardano sorridendo e si intende chiaramente che il loro è un incontro galante, piacevole, desiderato. Dal loro atteggiamento si deduce chiaramente che stanno parlando del loro futuro insieme, di progetti importanti condivisi e desiderati.

La carta, importante e di buon augurio, si riferisce quasi sempre alla soluzione positiva di un caso, alla piena realizzazione di un desiderio: indica un appuntamento, un incontro, un chiarimento il cui esito sarà sicuramente favorevole. La Riunione esprime anche l’unione di più persone con interessi comuni e attività condivise, la forza dell’entusiasmo nel convogliare le loro energie per un obbiettivo concordato.

La carta capovolta è appuntamento mancato, rinviato, o che si consiglia di rimandare. Spesso indica anche un impedimento a spostarsi, la cattiva volontà di trovare una soluzione a un problema comune. Ci sono situazioni che evolvono negativamente anche in ambito sentimentale, difficoltà di comunicazione, separazioni in vista e mancanza di accordo riguardo problematiche comuni.

9 – L’Allegria – La carta ci offre la gioiosa immagine di tre giovanotti che stanno festeggiando qualche lieto evento, o forse la loro stessa gioventù, davanti ad un’osteria. Sono vestiti modestamente, due di loro sono seduti ad un tavolaccio rustico e chiacchierano tra loro serenamente, il terzo giovane è in piedi accanto a loro e sembra esultare, alzando con una mano il bicchiere pieno di vino, e tenendo la bottiglia con l’altra: sta brindando allegramente e con i suoi compagni, sta facendo una gioiosa e spensierata baldoria.

La carta parla da sola di una gioia vissuta, eventi piacevoli, inviti per festeggiare il superamento di una situazione complicata. La presenza di tre giovanotti dall’aria umile e modesta, fa pensare a una allegria semplice, spontanea, motivata magari anche da un evento quotidiano: un fidanzamento, l’arrivo della bella stagione, un raccolto particolarmente generoso, una vincita al gioco. La carta è sempre favorevole e beneaugurante in ogni ambito della vita.

L’ Allegria capovolta perde il suo senso positivo e indica situazioni spiacevoli, fallimenti e periodi critici su tutti i versanti: un matrimonio può essere rimandato o interrotto, un affare non dà i risultati soddisfacenti, un mancato invito ci riempie di tristezza. In alcuni casi in questa carta capovolta, io percepisco un’allegria non vera, falsa o sgangherata, un atteggiamento irridente e denigratorio che non produce gioia, ma amarezza.

10 – La Leggerezza – Una farfalla dalle ali variopinte è posata su un fiore rosso. Dietro questa scena leggera e gioiosa, si vede il mare azzurro e un cielo sereno. La carta della Leggerezza mostra questa immagine che suscita allegria e pace. La farfalla è attirata dai colori e dai profumi di questi fiori variopinti e si sofferma su di essi con leggiadria, ma si intuisce dalle sue ali aperte, che presto riprenderà a volare e a posarsi su altri fiori, perchè questa è la sua vita.

Questa carta ha molteplici significati e non tutti positivi: Da un lato esprime un periodo di serenità, di pace, di positività, ma può indicare anche che questo benessere isola il consultante dai problemi e lo conduce in un mondo tutto suo. L’immagine della farfalla che vola di fiore in fiore, richiama anche un senso negativo della leggerezza: il comportamento superficiale, spesso irresponsabile di una persona  poco affidabile, frivola e insicura. Questa carta indica anche una cattiva gestione del denaro, spesso impiegato o sprecato per cose superflue e poco importanti. La Leggerezza, secondo me, può richiamare problemi di salute a carico dell’apparato respiratorio o circolatorio, uso di droghe o vizi in generale. La carta  è indice di comportamenti pericolosi, di azioni che in futuro verranno pagate a caro prezzo: il consultante, a causa della sua disattenzione, si trova ad affrontare situazioni poco gratificanti.

La Leggerezza capovolta è in genere valutata come una carta positiva, potendo significare la fine di un comportamento superficiale e irresponsabile, il suo significato non ha un peso determinante in quanto è una carta descrittiva di uno stato d’animo e difficilmente influenza le carte circostanti.

11 – Il Domestico – La carta raffigura un giovane uomo, dai tipici vestiti da maggiordomo o da portiere di albergo. Indossa una livrea blu con dei bottoni dorati, in mano ha un cappello e ha un’aria elegante, precisa ed educata. Ispira sicurezza e discrezione muovendosi nel salone della casa in cui presta servizio. La didascalia che lo descrive “nemico e untuoso” , a mio parere è da riferire alla carta capovolta, nulla è stonato o ambiguo nel suo aspetto, la sua presenza infonde simpatia e sicurezza.

Il Domestico rappresenta l’uomo fedele e fidato che ci accompagna e ci rende la vita quotidiana comoda e gradevole: questa è sicuramente una carta “d’aiuto” e può descrivere una situazione che viene in nostro aiuto, un evento che ci rende un servizio. Può identificare un amico, un fidanzato, il corteggiatore o il figlio che porterà vantaggi al consultante.

La carta capovolta acquisisce un senso negativo: il domestico è sicuramente da interpretare come un personaggio servile, che rende servigi per dovere, più che per devozione. Nei responsi sull’amore indica, quasi sempre, un amore interessato, chi ci sta a fianco si prodiga per noi solo perchè ha un tornaconto personale e in questa posizione, la carta merita pienamente la didascalia: abbiamo a che fare con un individuo ambiguo e traditore, che finge un affetto e un interesse non veritiero.

12 – La Giovine Fanciulla – Una giovane ragazza bionda, vestita con grazia e modestia, procede in una strada ai cui lati ci sono vasi con fiori variegati e allegri. L’atteggiamento è modesto e dolce, si intuisce un carattere gentile e sincero: questa scena offre la carta della Giovane Fanciulla, una figura femminile aggraziata e  ingenua che contraddice, anche in questo caso, la didascalia che la carta presenta e che sembra più pertinente al lato negativo di questa Sibilla.

Il significato della carta è immediato e spontaneo: la figura femminile, pur essendo abbastanza statica, indica una situazione chiara, semplice, sana, pulita. Quando indica una persona fisica, è sempre di sesso femminile e si identifica con una giovane donna buona, sensibile, pura: è la figlia, la sorella, o la giovane innamorata dai sentimenti buoni e sinceri. La carta esprime anche l’entusiasmo giovanile, la gioia di vivere, i progetti di vita decisi con un po’ di immaturità, forse, ma con slancio ed energia.

La carta capovolta indica la vanità e l’immaturità, può indicare insicurezza e frivolezza. La Giovane Fanciulla in questa posizione potrebbe essere un’ammalata, una persona triste, afflitta, o addirittura  una traditrice, gelosa e instabile.

13 – Il Dottore – La carta mostra un distinto dottore in piedi davanti al capezzale di un ammalato, nell’atto di tastargli il polso: la sua espressione è seria e pensierosa, mentre assiste l’ ammalato con modi protettivi e professionali. Il Dottore ha appoggiato il suo cappello su un tavolino accanto al letto, dimostrando educazione e una piacevole intenzione di fermarsi tutto il tempo necessario per la visita. L’ammalato porge fiducioso il polso e si affida a quest’uomo, aspettando un suo consiglio e un suo parere.

Questa carta rappresenta l’uomo autorevole, maturo e protettivo: un medico, un avvocato, un professionista, ma anche l’amico saggio, responsabile che ci consiglia saggiamente,  ci conforta, e con la sua autorevolezza ci guida e ci aiuta. E’ una persona molto rispettata e ammirata, che con la sua serietà e la sua competenza, si è guadagnato la stima del prossimo. Spesso la carta non indica una persona fisica, ma la necessità di rivedere  qualcosa nella nostra vita, di dover guarire da un dispiacere o una cattiva abitudine, di dover correggere qualcosa. Abbiamo la necessità di un consiglio, di un parere, ma soprattutto di una persona saggia e autorevole che ci aiuti a risolvere un problema.

La carta capovolta indica che la persona di cui ci fidavamo, e a cui avevamo affidato le nostre ansie e i nostri problemi, non merita la nostra fiducia e ci sta portando fuori strada. Spesso la carta capovolta indica una terapia sbagliata o un consiglio legale scorretto e che non porta alla soluzione di una questione. Ci sono personaggi negativi accanto a noi e dobbiamo identificarli per poterli escludere dalla cerchia dei nostri amici.

metti un MI PIACE