leggiamo le carte da generazioni...

Aeromanzia

899 48 20 99 Consulto diretto…

Laeromanziaè l’arte di leggere il futuro attraverso tutti gli spostamenti d’aria, in tutte le sue forme, compresa quella delle condizioni atmosferiche. La parola –aeromanzia- deriva dal greco aero, “aria”, e manteia, “divinazione”, ed è una delle forme di mantica più antiche. Le origini di questa pratica risalgono all’inizio dei tempi, in quanto l’uomo, sin dall’antichità, ha sempre considerato le condizioni atmosferiche come espressioni delle volontà o degli umori degli dei: ogni fenomeno atmosferico come il vento, fulmini e pioggia veniva interpretato come segno di benevolenza o punizione nei confronti degli uomini da parte degli dei. E’ infatti doveroso ricordare che due dei, Tinia e Adad, erano associati con la ceraunoscopia, forma di divinazione che coinvolge tuoni e fulmini.

Nel XVIII secolo Pierre de Lancre, magistrato e inquisitore francese, catalogò molti aspetti di questa arte divinatoria. Si interessò dell’arte di leggere il futuro attraverso i fenomeni atmosferici come il tuono, il fulmine e l’osservazione delle forme fantastiche che assumono le nubi in cielo. Catalogò anche l’aeroscopia, o meteorologia popolare, che faceva pronostici sul tempo attraverso l’osservazione dell’atmosfera.
Sotto il termine “aeromanzia”, ci sono diversi tipi di divinazione, tutti riferiti all’aria e ai suoi movimenti:

– l’anemoscopia: divinazione condotta attraverso l’ossevazione del vento (direzione, intensità…);

– la brocomanzia: divinazione basata sull’osservazione della pioggia;

– la brontomanzia o ceraunoscopia: la divinazione tramite interpretazione dei tuoni e dei fulmini;

– la caomanzia: la divinazione delle visioni nell’aria, è quasi sinonima di aeromanzia, ma è basata anche su presunte visioni dell’indovino;

– la cometoscopia: divinazione dell’aspetto delle code delle comete;

– la meteoromanzia: la divinazione delle meteore e delle stelle cadenti (talvolta comprende anche la cometoscopia);

– la nefomanzia: la divinazione basata sull’osservazione delle nuvole e dei loro movimenti.

Alcune forme di aeromanzia moderna vengono applicate più sulla base di interpretazioni personali dell’aeromante, che su quella di simboli scritti o enunciati da altri. Queste pratiche hanno assunto un’accezione più introspettiva rispetto alle loro controparti storiche, sono diventate percorsi ricettivi, quasi meditativi, attraverso i quali una persona diventa in grado di esaminare il proprio inconscio. Alcune forme di aeromanzia vengono ancora oggi praticate: sono degne di nota alcune applicazioni dell’aeromanzia in campo scientifico, per esempio la nascita di discipline come la metereopatia, la quale stabilisce che le condizioni atmosferiche sono in grado di influenzare la vita, la salute e l’umore di molte persone.